851 – Isaac Singers Sewing Machine Patent Model

851 – Isaac Singers Sewing Machine Patent Model

Descrizione Macchina per cucire modello di brevetto Patent No. 8,294, rilasciato il 12 agosto 1851 Isaac Merritt Singer di New York, New York Ottavo figlio di poveri immigrati tedeschi, Isaac Singer nasce il 27 ottobre 1811 a Pittstown, New York. Da giovane lavorò come meccanico ed ebanista. Per un certo periodo fu un attore e formò la sua compagnia teatrale, The Merritt Players”. Avendo bisogno di un reddito più stabile, Singer lavorò per una fabbrica a Fredericksburg, Ohio, che produceva caratteri in legno per le stampanti. Vedendo la necessità di una migliore macchina per incidere i caratteri, ne inventò una migliore. Nel giugno 1850, Singer e un socio portarono la macchina a Boston in cerca di sostegno finanziario. Affittò uno spazio espositivo nel laboratorio di Orson C. Phelps. Qui Singer rimase affascinato dalla macchina da cucire che Phelps stava costruendo per John A. Lerow e Sherburne C. Blodgett. Analizzando i difetti della macchina per cucire di Lerow e Blodgett, Singer ideò una macchina che usava una navetta che si muoveva in un percorso dritto, al contrario della loro, che si muoveva in un cerchio completo. Visualizzò la sostituzione del loro ago orizzontale curvo con un ago dritto che si muoveva verticalmente. Phelps approvò le idee di Singer e Isaac lavorò al perfezionamento della sua macchina. Per il suo primo modello di brevetto, Isaac Singer presentò una macchina da cucire commerciale. Gli fu concesso il brevetto n. 8.294, il 12 agosto 1851. Queste macchine da cucire commerciali furono costruite nell’officina di Orson C. Phelps a Boston. La testa, le camme di base e le ruote dentate della macchina erano fatte di ghisa; per adattarsi insieme, queste parti dovevano essere limate e rettificate a mano. La macchina faceva un punto annodato usando un ago dritto con punta a occhio e una navetta alternata. Le specifiche rivendicazioni di brevetto concesse erano per: 1) il movimento addizionale in avanti della navetta per stringere il punto; 2) l’uso di un cuscinetto di frizione per controllare la tensione del filo dal rocchetto; e 3) il posizionamento del rocchetto di filo su un braccio regolabile per permettere al filo di essere usato secondo necessità. Da sempre showman, Singer amava esibire la sua invenzione alle riunioni sociali ed era magistrale nel convincere le donne presenti che la macchina da cucire era uno strumento che potevano imparare ad usare. La macchina veniva trasportata nella sua cassa da imballaggio, che fungeva da supporto; conteneva un pedale di legno che permetteva alla sarta di alimentare la macchina con i piedi, lasciando entrambe le mani libere per guidare la stoffa. Questa prima e pesante macchina Singer fu progettata per l’uso nelle attività produttive piuttosto che in casa. Nome dell’oggetto Modello di brevetto della macchina per cucire Tipo di oggetto Modello di brevetto costruito prima del 1851-08-12 data del brevetto 1851-08-12 inventore Singer, Isaac M. Descrizione fisica ferro (materiale dei meccanismi) metallo (materiale complessivo) Misure complessive: 16 in x 17 in x 12 in; 40,64 cm x 43,18 cm x 30,48 cm Numero di identificazione TE.T06054 numero di adesione 48865 numero di catalogo T06054.000 numero di brevetto 008294 soggetto Modelli di brevetto Invenzione Vedi altri articoli in Cultural and Community Life: Tessili Mostra dei tesori nazionali Macchine da cucire Modelli di brevetto American Enterprise Tessili Modelli di brevetto, Macchine da cucire Mostra American Enterprise Luogo della mostra Museo nazionale di storia americana Fonte dei dati Museo nazionale di storia americana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *