Capire gli alimenti in PA nel 2021 e le sfide per risolverli

Capire gli alimenti in PA nel 2021 e le sfide per risolverli

Sei al bivio di un divorzio in Pennsylvania e la tua mente sta girando con ansia e preoccupazioni mentre perdi il sonno pensando a:

  • Se sarete in grado o meno di permettervi di tenere la casa;
  • Se sarete in grado o meno di pagare le bollette;
  • Se sarete in grado o meno di ottenere una copertura assicurativa sanitaria;
  • E se avrete abbastanza da risparmiare per la vostra pensione.

Tutte queste paure sono tipiche in un divorzio (specialmente se sei stato il coniuge dipendente) e hanno tutte una cosa in comune:

I soldi.

Quando si tratta di soldi e divorzio, c’è una questione che è più stressante, più emotiva e più difficile da risolvere per le coppie della Pennsylvania di qualsiasi altra.

E sono gli alimenti della PA.

Raggiungere un accordo che richieda a una parte di pagare del denaro all’altra parte per sostenere il suo stile di vita dopo la fine del matrimonio è una sfida, per non dire altro.

* Nota: Il supporto sponsale in PA e gli alimenti in PA sono due cose diverse e non sono usati in modo intercambiabile in questo articolo. In PA – il supporto sponsale si riferisce al supporto finanziario temporaneo pagato da un coniuge all’altro mentre il loro divorzio è in corso (alcuni avvocati chiamano questo alimenti pendente lite.) Gli alimenti si riferiscono al supporto finanziario pagato da un ex coniuge all’altro una volta che il loro matrimonio finisce e il divorzio è definitivo.

Perché la Pennsylvania ha gli alimenti?

Se c’è una domanda che sentiamo continuamente, è “Ci sono gli alimenti in Pennsylvania?”

Questa è solitamente seguita da…

“Perché devo pagare al mio ex coniuge (ex è la parola chiave) qualcosa? Il nostro matrimonio è finito. Ed è ora di andare per la nostra strada!”

Posso capire perché la parte che paga gli alimenti nel caso di divorzio la pensi così. Ma facciamo un passo indietro e guardiamo il quadro generale. La risposta al perché la Pennsylvania ha gli alimenti potrebbe sorprendervi.

Prima di tutto, è importante notare che gli alimenti in Pennsylvania si basano strettamente sul bisogno e non sul sesso. Mariti o mogli possono qualificarsi per riceverli. Così gli alimenti in PA esistono, in parte, basati sui bisogni della parte ricevente una volta che il matrimonio è finito e il divorzio è definitivo.

È un fatto che due famiglie sono più costose da gestire di una. Quindi, in questo caso, gli alimenti non sono destinati ad arricchire ingiustamente una parte o a penalizzare l’altra. Ma piuttosto, per trovare un equilibrio tra i vostri stili di vita e permettere a voi e al vostro ex di vivere un po’ alla pari per un periodo di tempo dopo il divorzio.

In secondo luogo, c’è una buona possibilità che una parte guadagni (significativamente) più dell’altra. Forse avete un matrimonio a lungo termine e uno di voi ha lavorato in casa per crescere i bambini e non ha ricevuto un assegno per tutto il suo eccellente lavoro. O uno di voi ha scalato la scala aziendale più velocemente o più in alto dell’altro, e i vostri guadagni riflettono questo.

Qualunque sia la ragione, gli alimenti sono destinati ad aiutare il coniuge che guadagna meno a fare la transizione da sposato a single. Per dargli il tempo di diventare autosufficiente e tornare sui propri due piedi dopo il divorzio.

E in terzo luogo (questo è applicabile solo se avete bambini), vorrete che le vostre famiglie separate e i vostri stili di vita siano simili. In questo modo, quando i bambini vanno di casa in casa per passare del tempo con ognuno di voi, non c’è uno shock per i loro piccoli sistemi. Immaginate se uno di voi vivesse in una casa con 5 camere da letto e 3 bagni e mezzo e uno di voi vivesse in un monolocale.

In quale casa pensate che i bambini preferirebbero passare del tempo?

Ci sono alcune cose che dovete riconoscere sulle sfide della determinazione degli alimenti in PA:

  • La legge è estremamente vaga su come risolvere questo problema. Lo Stato della Pennsylvania fornisce molto poco in termini di guida;
  • Da quando il Tax Cuts and Jobs Act (TCJA) approvato nel 2017 ha eliminato la deduzione dei pagamenti degli alimenti per i pagatori e i beneficiari non sono più tenuti a segnalare i pagamenti come reddito imponibile, le tattiche di vecchia data utilizzate per favorire l’accordo non sono più utili;
  • Mentre in superficie, potrebbe sembrare che questo cambiamento fiscale avvantaggi il destinatario e danneggi il pagatore, in realtà ha un impatto negativo su entrambe le parti;
  • Con le notizie di deficit governativi record a causa di Covid-19, e un nuovo presidente alla Casa Bianca, le richieste di abrogare il TCJA 2017 possono crescere più forte per tutto il 2021, ancora una volta invertendo il trattamento fiscale degli alimenti;
  • Questo argomento degli alimenti in Pennsylvania ha meno a che fare con le linee guida o le formule e più a che fare con il denaro e la negoziazione;
  • C’è più di quanto si veda su questo argomento e questo argomento è troppo complesso (ed emotivo) per cercare di risolvere da soli.

Ecco perché otterrete il miglior risultato mediando il vostro divorzio in Pennsylvania con noi.

Joe-Dillon-Divorce-Mediator-EMSMentre esiste una linea guida per determinare l’assegno coniugale temporaneo in PA, non esiste una linea guida simile per calcolare gli alimenti quando il divorzio è definitivo. E se state pensando che potete semplicemente prendere il vostro numero di supporto sponsale e usarlo come numero di alimenti, ripensateci.

Invece di cercare di capirlo da soli, o di essere coinvolti in un ciclo senza fine con gli avvocati divorzisti, mediate il vostro divorzio con me.

Vi guiderò attraverso il mio collaudato processo passo dopo passo e aiuterò voi e il vostro coniuge a negoziare e raggiungere un accordo sugli alimenti che sia realistico e giusto per entrambi.

– Divorce Mediator Joe Dillon

Come si calcolano gli alimenti in PA?

Quando si parla di mantenimento dei figli, c’è una formula matematica che produce un importo minimo specifico che una parte dovrebbe pagare per mantenere i figli. E la formula si basa su una serie di input chiaramente definiti.

Quell’importo viene poi usato come base per il mantenimento dei bambini dal giorno in cui il divorzio è definitivo in poi.

Ma quando si tratta di come vengono calcolati gli alimenti nei casi di divorzio in Pennsylvania, è una storia completamente diversa.

Potreste aver sentito che esiste una formula per gli alimenti in Pennsylvania.

E sareste parzialmente corretti. Ma quel calcolo degli alimenti si applica solo ai soldi pagati da una parte all’altra prima del divorzio. Che è conosciuto come supporto sponsale (alimenti temporanei).

Vede, ci sono momenti in cui le parti vivono separate mentre sono ancora sposate – prima che il loro divorzio sia finalizzato. Per esempio, diciamo che uno di voi prende un appartamento e l’altro rimane nella casa coniugale con i bambini.

Perché dovete ancora negoziare i termini completi del vostro divorzio – ma ci sono ancora bollette da pagare – viene calcolato un numero di mantenimento sponsale temporaneo PA per mantenere entrambe le famiglie.

Ma è qui che finisce il calcolo del supporto finanziario tra coniugi/ex coniugi in un divorzio in Pennsylvania.

La determinazione degli alimenti viene fatta usando una serie di 17 fattori, e non con una formula matematica.

I fattori degli alimenti in PA sono:

(1) Quanto ciascuno dei coniugi guadagna attualmente, e quanto i coniugi potrebbero eventualmente guadagnare in futuro;

(2) L’età e la salute generale di ciascun coniuge sia da un punto di vista fisico che mentale;

(3) Dove ciascun coniuge ottiene il suo reddito sia da investimenti, risparmi di pensione, un pagamento di assicurazione, o altre fonti di reddito;

(4) Quanto tempo ciascuna parte può vivere e se ciascuna parte si aspetta qualche eredità;

(5) La durata del matrimonio;

(6) Se uno dei coniugi ha sostenuto o contribuito a far sì che l’altro ricevesse un diploma avanzato che a sua volta ha aumentato il potenziale di guadagno di quella parte;

(7) Se una parte è a casa ad allevare i figli e nel farlo, non è in grado di lavorare e guadagnare abbastanza per coprire le spese, o se le spese di quella parte sono più alte a causa del suo ruolo nell’allevare i figli;

(8) Lo stile di vita coniugale che le parti hanno stabilito mentre erano insieme;

(9) Qual è il livello d’istruzione di ciascun coniuge, e quanto tempo potrebbe servire alla persona che riceve gli alimenti per raggiungere un livello d’istruzione tale da permetterle di diventare più autosufficiente;

(10) Che cosa ha ciascuna parte in termini di attività e passività;

(11) Quali beni ciascun coniuge ha portato nel matrimonio, e quali beni possono ancora rimanere proprietà separata una volta che il divorzio è definitivo;

(12) I contributi di un coniuge nel mantenere la casa coniugale in ordine;

(13) Ciò di cui ogni parte ha bisogno finanziariamente per vivere dopo il divorzio;

(14) Se c’è stata infedeltà o abuso;

(15) Le implicazioni fiscali degli alimenti;

(16) Se il coniuge dipendente (quello che chiede gli alimenti) non ha beni sufficienti per provvedere ai propri bisogni;

(17) Se la parte che chiede gli alimenti non è in grado di mantenersi lavorando.

Ora lasciate che vi faccia una domanda…

Cosa notate di questi fattori per gli alimenti della PA?

Nessuno di loro si traduce in un importo specifico in dollari che voi e il vostro coniuge potete usare come base per il vostro accordo sugli alimenti della Pennsylvania!

Non lasciandovi altra scelta che negoziare.

Non dimenticate il costo della vita.

Come se calcolare gli alimenti in Pennsylvania non fosse abbastanza difficile, c’è un altro fattore che dovete portare nel mix. E questo è il vostro costo della vita.

Supponiamo che la vostra casa coniugale fosse a Wayne, nella contea di Delaware. E tu sei quello che paga gli alimenti. E il tuo coniuge beneficiario si trasferisce a Quakertown nella contea di Upper Bucks dopo il divorzio.

C’è una differenza abbastanza significativa nel costo della vita tra questi due posti!

Lo paghi in base a quanto costa vivere a Wayne? O li paghi in base a quanto costerà vivere a Quakertown?

Buona domanda…

Vedi tutte le nostre sedi di mediazione per il divorzio in PA

Determinare l’ammontare degli alimenti in PA è solo un pezzo di un quadro più ampio.

Ti devi anche occupare di quanto durano gli alimenti in PA?

Che, proprio come determinare un ammontare, la durata non è così facile da stabilire.

E non c’è una formula fissa per determinare quanto tempo bisogna essere sposati per ottenere gli alimenti in PA.

Così la risposta ancora una volta è – voi e il vostro coniuge dovrete negoziarla.

Quando si pensa agli alimenti in PA, la maggior parte delle persone pensa all’approccio “assegno nella posta”.

Ma ci sono altri modi più creativi per risolverlo, perché ad alcune persone semplicemente non piace pagare gli alimenti.

Per esempio, a volte le persone scambiano gli alimenti per una distribuzione equa. O fare una somma forfettaria per gli alimenti o un buyout per gli alimenti. La linea di fondo è che non c’è una cosa come “gli alimenti tipici.”

E ci sono molti modi diversi per risolvere questo problema complesso.

C’è più di quello che si vede quando si tratta di alimenti in Pennsylvania.

Gli alimenti non sono un argomento a taglia unica e la situazione e le circostanze di ogni coppia sono uniche.

Così arrivare a un accordo equo sugli alimenti in Pennsylvania con il tuo futuro ex coniuge richiede più di una conversazione di passaggio o un’ipotesi azzardata. E come state iniziando a vedere, ci sono molte cose coinvolte in questa materia altamente complessa.

E molti posti dove si possono fare errori costosi.

Per esempio, ecco una domanda che la maggior parte delle parti dimentica di fare: gli alimenti sono tassabili in PA?

E ancora una volta, la risposta è che dipende.

Nella sua forma più semplice, sì, gli alimenti sono tassabili in PA. Ma proprio come tutto nel divorzio, ci sono eccezioni a questa regola. E voi e il vostro coniuge potete negoziarle.

Nella maggior parte dei casi, la questione degli alimenti in Pennsylvania è troppo complessa ed emotiva per tentare di determinarla da soli.

Quando si coinvolgono gli avvocati, è un problema.

quando si coinvolgono gli avvocati-è-un-problema Poiché non c’è una formula, se si prende la strada dell’avvocato, i vostri avvocati di diritto familiare possono trascinare le vostre trattative all’infinito.

Combattere e combattere. Girando e girando in tondo – in una zona molto grigia. Il tutto fatturandovi le loro oltraggiose tariffe orarie.

Fino a quando né voi né il vostro coniuge avrete più soldi per continuare a pagare le vostre spese legali.

E non ci saranno più soldi per gli alimenti!

Un’altra ragione per cui è meglio non coinvolgere gli avvocati divorzisti nelle vostre trattative.

Quando un giudice viene coinvolto, è un problema.

when-a-judge-gets-involved-it-is-a-problem E se la questione non può essere risolta tra voi due e i vostri avvocati, il vostro caso andrà in tribunale sotto forma di causa di divorzio.

Ma qui c’è qualcosa che dovete capire: In un divorzio contenzioso, un giudice determina il pagamento degli alimenti e chi ottiene cosa nella sentenza di divorzio.

Suona spaventoso – non è vero?

Perché ordinerà i termini dell’accordo e detterà cosa pagherete o riceverete come pagamento degli alimenti.

E ognuno di voi potrebbe ritrovarsi con un risultato in termini di alimenti che non ritiene giusto o che non soddisfa le vostre esigenze.

Ecco perché è meglio negoziare un importo e una durata che ogni coniuge trova giusti. E la negoziazione è esattamente ciò che la mediazione divorzile rappresenta.

Nella mediazione, siete voi a decidere – e a raggiungere un accordo che entrambi ritenete giusto, invece di lasciare che il vostro futuro sia deciso da un estraneo in tribunale.

Avrete il miglior risultato per gli alimenti PA mediando con noi.

mediate-your-divorce-with-equitable-mediationUtilizzando la nostra vasta conoscenza finanziaria nelle complesse questioni degli alimenti, vi aiuteremo a determinare quali fattori si applicano nella vostra situazione e discutere con entrambi come possono influire sulla quantità e/o la durata degli alimenti nel vostro divorzio in Pennsylvania.

Vi guideremo attivamente attraverso il nostro processo di budgeting completo per riflettere le vostre spese coniugali e quelle previste dopo il matrimonio. Così potremo dare un’occhiata insieme a ciò che ognuno di voi guadagna, spende e avrà bisogno per andare avanti.

Aiuteremo poi a negoziare un risultato sugli alimenti che entrambi troverete giusto e che vi permetterà di soddisfare al meglio i vostri obblighi finanziari dopo il divorzio.

E poiché offriamo servizi di mediazione all-inclusive, a tariffa fissa, non abbiamo alcun interesse a prolungare il conflitto perché non vi fatturiamo a ore come farebbero gli avvocati.

La mediazione equa vi permette di ottenere un risultato equo per gli alimenti.

fair-divorce-in-pa-equitable-mediationPerché essere costretti ad accettare un accordo creato da un avvocato divorzista o da un giudice di diritto familiare in tribunale quando invece potete avere voce in capitolo sul vostro futuro finanziario?

Se volete arrivare ad un accordo sugli alimenti che sia giusto per ognuno di voi e che non vi mandi in bancarotta, mediate il vostro divorzio in Pennsylvania con Equitable Mediation.

Se tu e il tuo coniuge siete entrambi d’accordo sul divorzio e volete mediare, fai il passo successivo e prenota un incontro iniziale per voi due.

I tre tipi di alimenti in Pennsylvania

Ora che hai imparato che otterrai il miglior risultato mediando il tuo accordo sugli alimenti con noi, diamo una rapida occhiata ai tre tipi di alimenti che possono essere assegnati in un divorzio in Pennsylvania.

1. Alimenti riabilitativi

Questo tipo di alimenti è pagato da un ex coniuge all’altro, per uno scopo specifico e (tipicamente) per un breve periodo di tempo. Ha lo scopo di permettere al coniuge beneficiario di ricevere formazione o certificazione in un campo scelto, al fine di ritornare nella forza lavoro e aumentare le sue possibilità di diventare autosufficiente.

Gli alimenti riabilitativi sono spesso pagati insieme al secondo tipo di alimenti che sono:

2. Gli alimenti permanenti (o duraturi)

Mentre il nome “alimenti permanenti” può suggerire che gli alimenti saranno pagati dal coniuge pagante fino al giorno in cui lui, o il suo ex coniuge, muore, questo non è più il caso in PA.

La maggior parte dei premi per gli alimenti in Pennsylvania ora hanno una durata finita. Può essere un certo numero di anni, o un evento determinante come il pensionamento, che fa terminare il pagamento, e la durata da soddisfare.

Questo tipo di alimenti è pagato dal coniuge che guadagna di più al coniuge che guadagna di meno per facilitare la transizione da sposato a single. E permettere ad entrambe le parti di vivere in un modo più o meno equivalente l’una all’altra dopo il divorzio.

3. Rimborso degli alimenti

Diciamo che lei e la sua futura ex hanno deciso durante il matrimonio che lei avrebbe lavorato, mentre lei o lui andava alla scuola di medicina (ed era un coniuge dipendente). Così li avete sostenuti mentre stavano ottenendo la loro educazione pagando tutte le bollette di casa, le loro tasse universitarie, e generalmente mantenendo la nave finanziaria a galla.

Ora si sono laureati, hanno incontrato qualcun altro, e vogliono il divorzio. Ecco dove entrano in gioco gli alimenti di rimborso.

Gli alimenti di rimborso in PA riconoscono il contributo che voi (o il vostro ex coniuge) avete dato alla famiglia, e vi permettono di recuperare alcune di quelle spese.

Un’altra cosa…

In caso siate curiosi, sì, potete ricevere (o pagare) più di un tipo di alimenti in PA.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *