Curare il vostro gatto malato

Curare il vostro gatto malato

I gatti malati dovrebbero essere tenuti in casa con una lettiera – se gli si permette di vagare liberamente potrebbero non tornare! Non date mai al vostro gatto le vostre medicine – molte sono velenose per i gatti. Se il tuo animale è malato, consulta sempre il tuo veterinario. Le seguenti informazioni hanno il solo scopo di assisterti nella cura di un animale sottoposto a trattamento veterinario.

Cosa fare se il tuo gatto sta male o ha la diarrea

Nei gatti giovani o anziani il rischio di disidratazione è maggiore e i disturbi di stomaco possono essere molto pericolosi. Consultate un veterinario il prima possibile. Qualsiasi animale che vomita da più di 24 ore dovrebbe consultare un veterinario. Se l’animale vomita e non riesce a mandar giù il cibo, si può provare a saltare un pasto, pur consentendo l’accesso all’acqua. Poi, offrite un cucchiaino di pollo bollito spellato o di pesce bianco, come il merluzzo o il coley. Se questo è tollerato, danne un po’ di più dopo due ore. Mantenere questa dieta per un paio di giorni, poi mescolare gradualmente con il cibo normale. Per gli animali con diarrea non saltate un pasto, ma nutritevi come indicato sopra. Consultate il vostro veterinario se la diarrea persiste per più di due giorni o se il vostro animale sembra spento o debole e non vuole mangiare.

Fluenza felina

L’influenza felina è una malattia virale con sintomi simili a quelli di un brutto raffreddore. Di solito è più pericolosa nei gattini, ma dovresti comunque portare il tuo animale dal veterinario. I gatti con il virus possono avere ulcere in bocca che rendono difficile la deglutizione. Le ulcere possono formarsi anche sugli occhi, quindi se l’occhio è chiuso o c’è molto scarico, vai dal veterinario. Inoltre, l’odore del cibo stimola l’appetito, quindi un gatto con il naso tappato potrebbe non voler mangiare. Pulisci qualsiasi perdita dal naso o dagli occhi con acqua salata calda (un cucchiaino di sale in una pinta d’acqua). Molti decongestionanti sono tossici per i gatti, ma Olbas Oil è sicuro – somministrato in un vaporizzatore o come un paio di gocce sulla lettiera. Evitare il contatto diretto con la pelle perché può essere irritante.

Problemi cutanei

Bagnare le chiazze dolenti o pruriginose in acqua salata fredda (un cucchiaino di sale in una pinta d’acqua) o applicare un impacco di ghiaccio. Prevenire il leccamento usando un collare elisabettiano – il leccamento continuo non guarisce ma aumenta il dolore. Metti dei calzini sulle zampe posteriori e fissali con del nastro adesivo per evitare che si gratti. Considera il trattamento delle pulci – i trattamenti più efficaci sono disponibili dal tuo veterinario. Le ferite da morso causate dai combattimenti possono diventare settiche e rilasciare un pus dall’odore sgradevole. Di solito non sono pericolose per la vita, ma hanno bisogno di un trattamento antibiotico.

Tentare un gatto malato di mangiare

Non mangiare può indicare uno sconvolgimento emotivo o un disturbo – ma se dura più di 24 ore si consiglia di vedere un veterinario. Gli invalidi spesso non vogliono mangiare. Per tentarli, scaldate il loro cibo per fargli rilasciare l’aroma, e provate oggetti dall’odore forte come le sardine (in piccole quantità in modo che non causino disturbi digestivi). Non lasciare giù il cibo non consumato – potrebbe causare al gatto una sensazione di nausea. Molti gatti apprezzano il pollo, i biscotti per gatti, il tonno o le diete invalide del veterinario. Liquida il cibo se c’è qualche difficoltà a deglutire. Offrire bocconi di cibo a mano, o tamponarne un po’ sulle labbra o sulle zampe anteriori. Accarezzare o strigliare il gatto può incoraggiare a mangiare.

Cura generale

Molti gatti anziani sviluppano condizioni di lunga durata che, a volte, richiedono cure a domicilio. Monitorate attentamente il vostro gatto e, se i momenti brutti cominciano a superare quelli belli, considerate attentamente le opzioni. Discuti le opzioni con il tuo veterinario e se è il momento di dirgli addio. In alternativa, contatta il nostro Pet Bereavement Support Service. Informa sempre il veterinario di qualsiasi cambiamento nelle condizioni di un animale domestico con una malattia di lunga data. Controlla di avere abbastanza medicine per superare il fine settimana. Segui attentamente le istruzioni del veterinario. Telefona al veterinario se le condizioni del tuo animale stanno peggiorando. Fornisci un letto caldo e spesso in un posto tranquillo. Se fornisci un cuscino riscaldante o una borsa dell’acqua calda, deve essere ben imbottito – possono causare ustioni. Controlla il paziente regolarmente durante il giorno – se non è in grado di muoversi, allora dovrebbe essere girato ogni due ore. Se si usa un cuscinetto termico, controllare più frequentemente il surriscaldamento. Controlla che non ci sia sporcizia con urina o feci. Se è sporco, lavare l’animale con uno shampoo per bambini e poi asciugarlo. Attenzione alle scottature quando si usano gli asciugacapelli. Selezionare l’impostazione più bassa e tenere l’apparecchio a distanza. Se il vostro animale non è in grado di muoversi per più di 24 ore, discutete le prospettive a lungo termine e la qualità della vita che il vostro animale può aspettarsi, con il vostro veterinario. I gatti malati dovrebbero essere strigliati quotidianamente – questo aiuta a tirarli su di morale! Un facile accesso all’acqua è importante, soprattutto perché i gatti sono soggetti a problemi renali. Metti diverse ciotole in diverse stanze. I gatti preferiscono che l’acqua sia situata lontano dai loro luoghi di alimentazione, in una ciotola per cani che viene tenuta riempita praticamente fino all’orlo.

Dare le medicine al gatto

Tablet

A volte puoi dare le medicine nel cibo – ma controlla con il tuo veterinario nel caso sia essenziale darle a stomaco vuoto.

  • Scegliete un cibo dal sapore forte che si attacchi alla compressa (in modo che non cada dalla bocca) o mescolate una compressa schiacciata in questo cibo – sardine, formaggio o salsiccia sono tutti ideali
  • Offrite il cibo medicato quando il vostro animale ha fame, e mantenere la quantità piccola, in modo che venga mangiato tutto
  • Sono disponibili anche gustosi dolcetti morbidi – chiedete al vostro veterinario o negozio di animali
  • Se questo non funziona, dovrete somministrare la medicina a mano

Informate sempre il vostro veterinario se avete problemi a dare le compresse. Molte compresse sono ora disponibili in forme appetibili dal gusto gradevole. C’è anche un’iniezione di antibiotico della durata di 14 giorni che, anche se costosa, può valere la pena in termini di riduzione dello stress, anche se potrebbe non essere adatta all’uso in tutti i casi. Quando medicate il vostro animale, la preparazione è vitale. Prepara tutto senza che il gatto lo veda, in modo che il tuo animale non si nasconda. Rimuovi la parte superiore delle gocce o delle pomate, o rimuovi una compressa dal contenitore. Confina il tuo animale domestico in una stanza, in modo da non doverlo rincorrere per tutta la casa e poi prenderlo in braccio. È utile avvolgere il gatto in un asciugamano o una coperta o avere una seconda persona che tenga le zampe anteriori.

Come somministrare le compresse

Posiziona la mano sinistra (se sei destro) sopra la testa del gatto con il pollice su un lato e le dita sull’altro lato delle guance del gatto. Inclina la testa all’indietro in modo che il naso punti verso il soffitto. La bocca dovrebbe poi aprirsi. Tieni la tavoletta tra il pollice e l’indice dell’altra mano. Usare le altre dita di questa mano per premere sulla parte anteriore della mascella inferiore tra i denti canini per aprire ulteriormente la bocca. Far scoppiare la pillola sulla lingua il più indietro possibile. Chiudi la bocca e tienila chiusa finché non hai visto il gatto deglutire. Accarezza la gola o strofina il naso per cercare di stimolare la deglutizione. In caso di dubbio, apri la bocca e guarda. Potete poi dare una piccola quantità d’acqua per mandar giù la pastiglia – chiedete al vostro veterinario una piccola siringa, e datela lentamente in modo che l’animale non si strozzi – o offrire un boccone gustoso – che aiuterà anche a togliere il ricordo dell’esperienza. Può essere utile ricoprire la compressa con burro o margarina per facilitare la deglutizione. Si possono anche comprare dei popper per pillole o delle pistole (lunghi tubi sottili con uno stantuffo), che si inseriscono in bocca, spingendo lo stantuffo per somministrare la pillola.

Medicine liquide

  • Preleva la medicina in un contagocce o in una siringa
  • Inclina la testa all’indietro come descritto sopra
  • Inserisci la siringa o il contagocce nel lato della bocca dietro i canini (le grandi zanne)
  • Ministra il liquido lentamente, dando al tuo animale il tempo di deglutire. Siate pronti per una parte della medicina a sbavare fuori o per il vostro animale domestico a lottare e “schiumare” alla bocca. Una seconda persona può aiutare tenendo dei tovaglioli di carta sotto la mascella.
  • Dare qualcosa per togliere il sapore dopo

Gocce e unguenti per gli occhi

Bagnare qualsiasi scarico dall’occhio. Se sei destro, usa l’indice e il pollice della mano sinistra per tenere le palpebre aperte. Gli animali hanno muscoli palpebrali forti, quindi dovrai essere fermo.

  • Tieni il farmaco nella mano destra, e portalo verso l’occhio dal lato
  • Se stai somministrando delle gocce, metti una goccia direttamente nell’occhio, facendo attenzione a non toccare l’occhio stesso
  • Con una pomata, spremi un po’ dal beccuccio per iniziare, posizionalo sopra l’occhio, e spremi di nuovo per mettere una scia di pomata sulla superficie dell’occhio. Fai attenzione a non toccare l’occhio con il beccuccio.
  • Non lasciare che il tuo animale strofini l’occhio – ma dai una ricompensa!

Medicine per l’orecchio

Il padiglione è solo una parte dell’orecchio del tuo gatto. L’apparato uditivo è all’interno della testa, alla fine di un tubo a forma di L (il condotto uditivo), che lo collega all’esterno. Questo tubo inizia alla base del lembo dove si attacca alla testa, corre verticalmente lungo il lato della testa e poi gira bruscamente verso l’interno.

Quando si puliscono le orecchie o si applicano i farmaci:

  • tenere il paraorecchie con la mano sinistra se si è destri e cercare l’apertura dell’orecchio
  • tenere il flacone con la mano destra e spremere il numero corretto di gocce
  • tenere il paraorecchie, sentire il tubo che scorre lungo il lato della testa e usare il dito e il pollice della mano destra per massaggiare delicatamente il farmaco lungo il tubo. Pulire ogni eccesso, ma non usare cotton fioc all’interno dell’orecchio.
  • rilasciare il paraorecchie – il vostro animale scuoterà la testa!
  • dare una ricompensa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *