Proteggi i tuoi capelli dalla piscina con questi 6 trucchi

Proteggi i tuoi capelli dalla piscina con questi 6 trucchi

Trinette Reed/Blend Images/Getty Images

Trinette Reed/Blend Images/Getty Images

Non c’è molto nella vita a cui la legge di Murphy non si applica. Quando si tratta della manutenzione del colore dei capelli, il paradosso è vivo e vegeto: Passiamo tutta la primavera a pianificare il nostro perfetto colore di capelli per l’estate, solo per farli diventare di un verde sorprendente la prima volta che andiamo a nuotare. Non rinunciate alla piscina per mantenere intatto il colore che vi siete duramente guadagnati, ma utilizzate questi trucchi per proteggere i vostri capelli dal cloro e godetevi quei languidi giorni estivi senza preoccupazioni.

Fare la doccia prima di andare in piscina.
Può sembrare controintuitivo fare la doccia prima di nuotare (piuttosto che dopo, ovviamente, quando si è coperti di cloro), ma il benessere dei vostri capelli può dipendere da questo. Perché? “I capelli sono porosi”, spiega Nicole Hitchcock, proprietaria di NH2 Salon, un salone di lusso nella San Francisco Bay Area. “Una volta che è saturo di umidità, pochissimo cloro entrerà nel fusto”. Immaginate che le cuticole dei vostri capelli agiscano un po’ come una spugna. Se sono pieni di acqua pulita, sarà più difficile per l’acqua della piscina farsi strada e infliggere danni. Se la doccia in anticipo non è un’opzione, tieni un balsamo da viaggio nella tua borsa da piscina per saturare i capelli prima di entrare in piscina.

Prova un trattamento all’olio.
Lo stilista delle celebrità Scott Fontana, proprietario di Christophe Salon Newport Beach, raccomanda di rivestire i capelli di olio prima di tuffarsi. Raccomanda l’olio d’oliva condito con una cuffia per nuotatori. “Bisogna usare l’olio sui capelli prima di entrare in piscina, perché qualsiasi altra cosa verrà risciacquata subito dopo aver toccato l’acqua”, consiglia. “Tuttavia, bisogna tenere la testa coperta, perché l’olio cuoce anche i capelli sotto il sole cocente.”

Abbraccia la cuffia da bagno.
Lo sappiamo: sembra un po’ sciocco se stai solo andando a fare un tuffo, ma usare una cuffia da bagno mantiene i capelli asciutti e impedisce che entrino in contatto con i metalli dell’acqua della piscina. Puoi anche applicare un balsamo profondo prima di mettere la cuffia per una protezione extra. Se insisti a saltare la cuffia, vorrai comunque appuntare i capelli all’indietro per limitare il più possibile l’esposizione. “Lega i capelli con una cravatta morbida, o usa una sciarpa o un cappello per evitare che i capelli si bagnino in piscina”, dice il colorista delle celebrità Frederic States.

Non dimenticare il risciacquo post-nuoto.
Non importa cosa, dovresti sempre sciacquare i capelli dopo una nuotata per evitare che si accumulino residui di sostanze chimiche e metalli. “Anche se non è con lo shampoo, un primo risciacquo aiuterà i tuoi capelli a mantenere il loro colore e la loro forza”, dice Mario Russo, proprietario e capo stilista al Mario Russo Salon.

Rimedia i danni con una soluzione rapida.
Nessuno è perfetto, e il controllo dei danni è talvolta necessario. “Se hai dei depositi di cloro sui capelli, puoi rimuoverli con uno shampoo chiarificante come Ultra Swim”, dice Kyle White, capo colorista da Oscar Blandi. Per una rapida soluzione casalinga, consiglia un risciacquo con aceto di sidro di mele. Non solo rimuoverà i depositi di cloro rimasti, ma eliminerà anche l’accumulo di prodotti che rendono opachi i riflessi, rimuoverà le cellule morte della pelle e sbloccherà i follicoli dei capelli. Come sempre, segui il tuo trattamento chiarificante con un balsamo profondo per sostituire l’umidità persa.

Un’altra opzione fai da te? La direttrice di eSalon Color Estelle Baumhauer dice che sciogliere un’aspirina in acqua e sciacquare i capelli con la soluzione farà miracoli per contrastare la tonalità verde. E attenzione: se avete un appuntamento in salone il giorno della piscina, assicuratevi di lavare bene i capelli prima di qualsiasi servizio chimico. “Se non si risciacqua, si può causare una reazione chimica” dai residui di cloro, avverte States. “Ho visto i capelli cadere come risultato della reazione chimica, e non è bello.”

Leggi di più da Daily Makeover: Perché dovresti considerare il lavaggio inverso dei capelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *