Scambiatore di calore incrinato: Sintomi e cause

Scambiatore di calore incrinato: Sintomi e cause

Uno scambiatore di calore rotto in un forno può essere una situazione potenzialmente pericolosa. La ragione principale di ciò è dovuta al fatto che le fornaci si trovano all’interno della zona giorno di una particolare casa o azienda. Per questo motivo, voglio condividere con voi alcuni dei sintomi e delle cause comuni di uno scambiatore di calore incrinato in un forno.

Sintomi di uno scambiatore di calore incrinato

Se c’è una crepa nello scambiatore di calore del forno, ci saranno alcuni segni e sintomi che sono normalmente evidenti riguardanti il forno.

Evidenza di fuliggine: Se ci sono prove di accumulo di fuliggine all’interno del forno, allora è molto probabile che ci sia una crepa nello scambiatore di calore. Questo è dovuto al fatto che il processo di combustione è incompleto. Anche altri problemi potrebbero causare questo sintomo, come problemi di equilibrio con i bruciatori.

I livelli di monossido di carbonio sono alti: se c’è un rilevatore/allarme di monossido di carbonio nella vostra casa o azienda (preferibilmente vicino al forno), allora vi avviserà se il monossido di carbonio sta invadendo il vostro spazio vitale. Normalmente ci sarà anche un forte odore strano. Se questo è il caso, allora è possibile che lo scambiatore di calore sia il colpevole.

Fiamma strana: se la fiamma proveniente dal bruciatore è tremolante/saltellante ed è gialla o arancione, piuttosto che blu, allora c’è probabilmente un problema di combustione. Se la fiamma salta o sfarfalla, conosciuta anche come un rollout di fiamma, di solito fa scattare un interruttore di limite di sicurezza che fa spegnere immediatamente il forno. Uno scambiatore di calore incrinato può essere una causa probabile per questo. Ci sono anche altri possibili colpevoli come i bruciatori sporchi.

Cause di uno scambiatore di calore incrinato

Ora che abbiamo coperto alcuni sintomi comuni riguardanti uno scambiatore di calore con una crepa in esso, entriamo in alcune delle probabili cause.

Filtro dell’aria sporco: La causa più preventiva ed economica da evitare di uno scambiatore di calore incrinato è un filtro dell’aria sporco. Un filtro dell’aria sporco o intasato ostacola il flusso d’aria all’interno del forno durante il processo di riscaldamento. Poiché il flusso d’aria è limitato, il calore nello scambiatore di calore non è in grado di fuoriuscire abbastanza velocemente e questo causa il surriscaldamento dello scambiatore di calore. Questo surriscaldamento causa uno stress non necessario che alla fine può portare a delle crepe.

Fornace o condutture non correttamente dimensionate: se un forno è troppo grande per le condutture collegate, il flusso d’aria sarà di nuovo limitato e causerà problemi simili a un filtro dell’aria sporco o intasato. In questo caso il calore che il forno genera non è in grado di uscire abbastanza velocemente e lo scambiatore di calore soffre di surriscaldamento. Questo è dovuto al fatto che la conduttura non ha un diametro sufficiente per sostenere la quantità di aria riscaldata che viene spinta attraverso la conduttura. Questo di solito è dovuto al fatto che la conduttura è semplicemente troppo piccola o che il forno è troppo grande per l’edificio e per la conduttura.

Cosa bisogna fare?

Prima di tutto, è meglio avere un tecnico HVAC certificato che venga a valutare la situazione. Piuttosto che una semplice ispezione visiva di base, i tecnici HVAC ora hanno strumenti migliori per aiutare a determinare se lo scambiatore di calore del forno è effettivamente rotto o no. Per esempio, noi di Cagle Service usiamo una videocamera a serpente specializzata che è abbastanza piccola e flessibile da ispezionare lo scambiatore di calore molto più accuratamente di un’ispezione visiva di base. Mostriamo anche il video di ciò che troviamo ai nostri clienti. Perché? Lo facciamo perché vogliamo che i nostri clienti vedano la crepa reale e si sentano sicuri che le nostre scoperte sono oneste e legittime.

Sfortunatamente, ci sono aziende e tecnici là fuori che cercano di tirare una truffa dello scambiatore di calore incrinato su clienti innocenti e noi vogliamo combattere questo. Si raccomanda di ottenere un secondo parere da un altro tecnico/appaltatore quando si determina se uno scambiatore di calore è incrinato.

Ora, se lo scambiatore di calore è incrinato, ci sono normalmente due opzioni. Queste opzioni sarebbero di sostituire lo scambiatore di calore o di sostituire il forno del tutto. Ovviamente, il costo e altri fattori determineranno questa decisione. Il vostro tecnico HVAC locale può aiutarvi a determinare quale sia il percorso migliore per la vostra particolare situazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *