Superare la paura dei medici

Superare la paura dei medici

di Dave Carbonell, PhD

Le persone hanno paura dei medici per una varietà di motivi. Si può temere di sentire “cattive notizie” dal medico. Si può sperimentare regolarmente un aumento della pressione sanguigna quando si va dal medico, e temere che il medico ne esageri l’importanza. Puoi aver paura degli aghi e della vista del sangue.

Se sei claustrofobico, puoi temere di aspettare in una piccola stanza di esame. Se soffri di attacchi di panico, puoi temere qualsiasi situazione da cui sia scomodo o difficile uscire velocemente, che sia un taglio di capelli, una doccia al centro benessere o una visita dal medico.

Non combattere la paura!

La mia esperienza nell’aiutare persone con la paura dei medici è che cercare di nascondere queste paure e “resistere” quasi sempre peggiora l’ansia. Quindi raccomando che quando chiamate per l’appuntamento, parliate con chi tiene l’agenda degli appuntamenti e dite a quella persona, brevemente, che a volte avete difficoltà con le visite mediche a causa dell’ansia o delle fobie; spiegate brevemente cos’è questa paura; e chiedete loro di aiutarvi a rendervela più facile.

Se proprio non sapete come spiegare il vostro problema in modo che gli altri capiscano, potete paragonarlo alla claustrofobia, una condizione in cui le persone diventano molto spaventate ogni volta che si trovano in un luogo chiuso e piccolo. Dal momento che la maggior parte delle persone sembra sapere cos’è la claustrofobia, questo paragone può rendere la tua spiegazione più facile.

Alcuni degli accorgimenti che i miei pazienti hanno preso includono: tempi più brevi di attesa nella sala esami; prendere diverse misure di pressione sanguigna durante la visita, sapendo che probabilmente scenderà man mano che ti abitui a stare lì; avere un bicchiere d’acqua a disposizione; avere un membro dello staff che ti controlla mentre aspetti il dottore; o avere una persona di supporto con te. Sono sicuro che ci sono tante soluzioni possibili quante sono le preoccupazioni. Una volta ho lavorato con una donna la cui paura del dentista si concentrava nel vedere il suo camice bianco, così abbiamo fatto in modo che indossasse abiti civili per la sua prima visita.

Al di là delle specifiche di questi accordi, può essere molto utile sapere che il medico è consapevole della vostra ansia, e che potete parlarne, piuttosto che cercare di nasconderla e combatterla. Nella mia esperienza, lo sforzo di nascondere e combattere l’ansia è spesso l’ostacolo più significativo al recupero. Questa è la base dell’Anxiety Trick.

Le persone spesso si preoccupano che il medico non voglia essere disturbato, o che lo staff del medico troverà ridicole le loro preoccupazioni.

I miei pazienti hanno generalmente scoperto che, una volta che ne hanno parlato con il loro medico, il medico è di solito più comprensivo di quanto si aspettassero.

Ma se il vostro medico non vuole davvero essere disturbato, trovate un altro medico!

Back to First Steps from Fear of Doctors

For more info about Dr. Carbonell, click here.

Follow me on Twitter & Facebook!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *